Elezione del nuovo governo della Comunità

pubblicato il 31 Ottobre 2019

Dal sabato 26 ottobre alla domenica 3 novembre scorso si è svolta nella nostra casa di Nouan-le-Fuzelier l’Assemblea Generale della Comunità delle Beatitudini. (Per saperne di più sui preparativi e gli obiettivi di una assemblea generale…)

Dopo una prima giornata di bilancio su tutti gli aspetti del mandato compiuto dalla Presidenza della Comunità, i delegati dell’Assemblea Generale hanno avuto un tempo di parola di un minuto ciascuno. Poi hanno condiviso in gruppo sulle problematiche e sulle sfide che sono sembrate loro prioritarie per i quattro anni a venire. In seguito sono entrati in una fase de tractatus, durante la quale ognuno poteva esprimersi sui frati e le suore della Comunità che Monsignor Le Gall aveva dato come nomi di possibili “candidati” all’incarico di presidente.

Dopo aver preso il tempo della preghiera e del silenzio, è giunto il momento di passare alle elezioni. In una bella unanimità, i delegati, frati, suore e laici, hanno rieletto suor Anna-Katharina Pollmeyer (tedesca) alla Presidenza della Comunità. E’ stato un momento di grande gioia!

Subito dopo la sua elezione suor Anna-Katharina ha proposto all’approvazione dei delegati il nome dell’Assistente generale, anch’egli rieletto. Si tratta di Padre Martin de Tours Silva (francese).

Dopo, questi due primi giorni di Assemblea Generale hanno avuto luogo anche le tre Assemblee Particolari dei frati, delle suore e dei laici, contemporaneamente. Allo stesso modo che per l’Assemblea Generale, ogni assemblea ha cominciato per ascoltare il bilancio del mandato del governo del suo proprio Ramo, poi ha condiviso sulle problematiche e le sfide e sul profilo del responsabile di Ramo e dunque ogni Assemblea Particolare ha condiviso sui nomi dei possibili “candidati” come responsabile per il suo Ramo.  Infine, è venuto il tempo della preghiera e della deliberazione silenziosa, prima di passare alle elezioni.

In una grande azione di grazia per il lavoro compiuto dai governi di Ramo uscenti, e con una certa audacia, ogni Ramo ha eletto il suo proprio Responsabile Generale e i suoi consiglieri tra i quali è stato nominato un assistente.

Cosi suor Eva de Jesus Schwingenschlögel (austriaca) é stata eletta Responsabile Generale delle suore e ha nominato come assistente suor Claire du Redempteur Galle (francese).

Il Padre Jean-Uriel Fey (svizzero) è stato eletto Responsabile Generale dei frati e ha nominato come assistente padre Johannes-Maria Poblotski (tedesco).

Anne-Emmanuel Dixmerias (francese) è stata rieletta Moderatrice generale dei laici e ha nominato come assistente Duane Stallard (neo-zelandese).

Il Presidente e l’Assistente Generale, accompagnati dai Responsabili di ognuno dei tre Rami e dei loro Assistenti formano il Consiglio Generale della Comunità. Questo governo è stato nominato per quattro anni.

Ringraziamo vivamente i fratelli e le sorelle che hanno rimesso il loro incarico  dopo uno o due mandati al servizio della Comunità! E preghiamo per coloro che hanno appena accettato nuove responsabilità.

Il lavoro dei delegati si è perseguito sui testi propri (Statuti generali, direttori, Libro di Vita) e sulle orientazioni donate a questi nuovi Responsabili.

Rendiamo grazie a Dio per questi giorni di Assemblea Generale e particolarmente queste ore di elezione. E stata una vera Pentecoste per tutti i delegati e per tutta la Comunità!

 

autore : Sorella Laetitia del Cuore di Gesù

Entrata nella Comunità delle Beatitudini nel 1998, Suor Letizia è attualmente alla Casa Generalizia, a Blagnac, al servizio del Segretariato Generale della Comunicazione della Comunità.

Articoli che potrebbero interessarti

Vita di Preghiera: “La fecondità della preghiera” (n°24)

«Com’è grande la potenza della preghiera! Sembra una regina che abbia sempre libero accesso al re, potendo ottenere tutto quello che chiede» (Santa Teresina). «Ah, se fosse vero!» pensiamo noi

Vita di Preghiera: “L’orazione, sorgente di pace” (n°23)

«Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi.» (Gv 14, 27) Questa pace è Gesù stesso, il «Principe

Vita di Preghiera: “Vivere una giornata di deserto” (n°22)

«Ognuno prenderà almeno una giornata di deserto al mese.» (SG 36) Che senso ha prendersi una giornata di solitudine e silenzio nel contesto di una vita fatta di relazioni e

Leggi altri articoli

Vita di preghiera “Il est là!” (n°1)

Perché questo bollettino? Eccovi il primo bollettino «Il EST LÀ!”, voluto per incoraggiare e aiutare i fratelli e le sorelle della Comunità delle Beatitudini a vivere la preghiera contemplativa.

Vita di Preghiera: L’unione con Dio (n°2)

«Ti farò mia sposa per sempre, ti farò mia sposa nella giustizia e nel diritto, nella benevolenza e nell’amore, ti fidanzerò con me nella fedeltà e tu conoscerai il Signore.»

La Comunità delle Beatitudini, una famiglia ecclesiale di vita consacrata

Il giorno 8 dicembre 2020, durante la Messa della Solennità dell’Immacolata Concezione, nella casa comunitaria di Blagnac, Mons. Robert Le Gall, Arcivescovo di Tolosa, ha pubblicato ufficialmen

We were unable to confirm your registration.
Your registration is confirmed.

“Votre don sera reçu par la Fondation pour le Clergé, en faveur de la Communauté des Béatitudes et les données recueillies sur le formulaire de don serviront aux communications de la Communauté des Béatitudes et de la Fondation pour le Clergé.”