ESPERIENZA DI PENTECOSTE

“ Lo scopo della vita cristiana é l’acquisizione dello Spirito Santo. ”
San Serafino di Sarov (1759-1833), uno dei santi patroni della Comunità.

L’esperienza pentecostale e la dimensione escatologica sono, fin dalle origini della Comunità delle Beatitudini, il cuore del suo carisma.

Nata nella corrente di grazia del Rinnovamento Carismatico, la Comunità desidera ogni giorno lasciarsi abitare dallo Spirito Santo, imparando la docilità e l’abbandono allo Spirito di Dio che soffia dove vuole e quando vuole e la fa avanzare verso il Regno che viene.

Sotto l’impulso sempre nuovo di questa esperienza di Pentecoste e di questa vocazione escatologica, il carisma fondatore cresce e si manifesta attraverso :
la vita nello Spirito,
la comunione degli stati di vita
e l’irradiazione apostolica che ne scaturisce.

Come è scritto nel nostro “Libro di Vita”, ogni membro realizza questa vocazione, secondo il suo proprio stato di vita, con:

  • un’intensa vita d’unione a Dio con la ricerca della preghiera continua, alla scuola dell’Oriente cristiano e la pratica fedele dell’orazione alla scuola del Carmelo;
  • una vita sacramentale regolare;
  • la celebrazione della liturgia, che ci unisce alla lode celeste;
  • la pratica della lode fervente e l’esercizio dei carismi;
  • la consacrazione a Maria;
  • la comunione con la preghiera del popolo d’Israele e l’intercessione per anticipare il compimento dei disegni del Signore su di esso e sulle nazioni;
  • l’intercessione ardente affinché tutti i cristiani pervengano alla piena unità.